TRA I SENSI    Leave a comment


 

 

E qualcosa di te si plasma

tra le sgualcite pieghe d’un foglio,

l’anonima penna celermente si scioglie

come le mani, tra la tua morbida pelle

e le sue dolci e profumate pieghe.

Un gemito interrompe il silenzio

istante che di se, 

imprime senso d’eterno

@Salvatore Angius

  

Annunci

Pubblicato 10 febbraio 2016 da Salvatore Angius in Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...