Archivio per giugno 2006

  1 comment


Pubblicato 18 giugno 2006 da Salvatore Angius in Senza categoria

Meccanismo   Leave a comment


Silenzioso…rimango nella mia stanza
e scruto il muro.
La mia mente viaggia percorrendo lunghe distanze
senza lasciarsi guidare se non dal suo respiro
e dal profondo battito del suo cuore.
In un attimo percorro
alcuni istanti della mia breve esistenza,
breve rispetto al lungo fluire del tempo
che ininterrotto sorride al mio eterno preoccuparmi
delle lievi sfaccettature dei miei problemi.
Piccoli istanti, minuscoli frammenti a cui
diamo enorme significato;
sottili granelli di sabbia, piccoli ingranaggi
di un complesso meccanismo
di cui mi sento parte,illudendomi,
anche se solo per poco,
di esserne inevitabilmente indispensabile.
Salvatore

Pubblicato 11 giugno 2006 da Salvatore Angius in Senza categoria

Ogni tanto i ricordi   Leave a comment


SOFFERENTE IMPOTENZA
 
Mi sento
e tutto intorno a me tace di scherno,
il tempo cavalca come al solito d’impeto e fretta,
mentre il mio dolore si consuma
pensando al fatidico giorno;
che dirle? che fare? la perdo, scompaio.
Mi perdo
nel vuoto dei miei pensieri,
tutto rimbomba sui toni inesorabili dell’infamia,
egoista! codardo! ignobile! beffardo!
L’altro me si fa gioco del mio tentennare:
"Che fai? Tu che decanti l’amore nelle sue multiforme,
l’hai elevata alle più alte vette ed ora la rinneghi?
Non hai il coraggio di amarla fino in fondo
tanto da gridarlo a tutto il mondo?
Dov’è ora l’amore che a Dio ed alle sue creature
hai elevato?Vigliacco!"
Eccomi buttato per terra, tra il fango e la cenere,
mi trovo a piangere su me stesso,
desideroso di voler cambiare, incapace di farlo
rivedo la mia immagine allo specchio,
di uomo cosciente del proprio destino
incapace ahimè di un istante mutarlo.
Salvatore

Pubblicato 11 giugno 2006 da Salvatore Angius in Senza categoria

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: