Notte di silenzi   Leave a comment


Un piccolo pensiero a te rivolto,
tra le oscure dita della notte,
quando tutto tace ed il vento
a frusciar tra le mie voglie sussura
lieve il tuo nome,
quando i bimbi ignavi dormono
accarezzati dalle dolci coperte e da sogni fatati,
quando le fioche luci della strada ondeggiano
quasi volendo infiammare il cielo della loro energia,
 quando io, riposto alla finestra assaporando l’aria,
 non posso fare a meno, nel silenzio e nella quiete,
di sentir il peso nel mio cuore
di una frase ormai dimenticata,
ma sempre viva del mio furore
sono sempre con te.
                              Salvatore
 
 
 
 
P.s. a volte ci si domanda cosa nasconda la notte di così misterioso e intraducibile, ebbene una risposta c’è….e sono le moltitudini di pensieri della gente che, quando cala l’oscurità, si affaccia alla finestra per respirare il profumo della propria città, e riflette su quello che nella vita gli accade, aspettative e delusioni, flash più impressi che scorrono alla vista accavallandosi l’un l’altro. Ecco la cosa che ci accomuna e che ci rende speciali, proprio quei volti sognanti, dietro le nostre finestre
Annunci

Pubblicato 14 febbraio 2006 da Salvatore Angius in Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...