Come tutti…..c’è chi soffre   1 comment


Pensier,lasciateli liberi di parlare
nuotare numerosi in questo mare
che d’amor con sofferenza convive
ragione e cuore li divide,
di sottile strato di pudore.
Come poss’io guardare nei tuoi occhi,

lasciar che con palmo tuo mi tocchi
sentir le labbra tue pronunciare t’amo
sfiorare il volto con mia mano
per udir l’animo nostro poi soffrire?
Muoio anch’io con te amor mio
senza i tuoi occhi per me è oblio,
come lupo senza luna nel suo cielo
testa china non scorge più il sentiero
priv’ormai di ciò che fa gioire.
Pensier,lasciateli liberi di sognare,
dall’illusione la realtà voglion strappare,
lasciate che vivo sia in me pensiero,
sogno o realtà, sia tutto vero,
in cor mio,sempre e solo,unico amore.
                                       Salvatore
 
 
 
 
Cara luce, ci sono tante cose che il tempo si trascina, i pensieri, le frasi non dette, quelle urlate al cielo, quelle tenute fino a morire dentro. Ormai è passato un pò, da quando per l’ultima volta abbiamo incrociato i nostri sguardi e mi sembra lontano il periodo in cui vivevamo l’uno dell’altra. Non credo mai qualcuno recherà le risposte alle milioni di domande che ci siamo posti,alle notti insonni, ai se ed i ma che si sono accumulati in quel percorso che abbiamo fatto insieme; eppure ci sarebbe tanto da dire su come si ama veramente e su cosa significa tener qualcosa di prezioso solo per te con la consapevolezza che nessuno può capirti fino in fondo.Sono convinto non ci siano parole per descrivere tutto questo, e nemmeno io che ho ricevuto in dono un pizzico di poesia, riesco a tramutare in un termine quello che ho in me. Resterai sempre parte integrante del mio deserto, come oasi felice, questo sappilo e non dimenticarlo mai…..

Annunci

Pubblicato 14 febbraio 2006 da Salvatore Angius in Senza categoria

Una risposta a “Come tutti…..c’è chi soffre

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. E\’ vero a volte le parole nn bastano per dire quello ke si sente, quello ke si è nel profonodo, e soprattutto nn bastano parole e metafore per esprimere come si è.E\’ il "come" ke arde in ognuno ke fa paura. E\’ la paura, di nn si sa bene cosa, ke fa diventare sterili le parole ke potrebbero dare risposte. Ogni sfogo ed ogni silenzio hanno un senso solo se, nel futuro + immediato, si tingono del nero dell\’inkiostro o si odono come musica. La cosa importante è ke, ogni sentimento, si trasformi in qualcosa fruibile agli animi ke riescono a viverti. Abbiamo bisogno di risposte per godere di altre domande, no?Troppo semplice godere del passato e delle sue piacevoli nostalgie,prendendone atto e accettandone lo stato di fermo, il punto di nn ritorno con arrendevolezza.Esprimersi ad ogni costo, correre sempre il riskio,osare,sempre………
    custodisci i tuoi piccoli ed inestimabili tesori con cura e coraggio, ma nn imprigionarli mai di fronte all\’amore, e sentirai k\’ebrezza di essere l\’eroe della tua vita.
    kissssssssssssssssssssssssssssssss
    lely
     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...